ladro truffa nigeriana

La truffa nigeriana è un raggiro informatico tra i più diffusi in tutto il mondo; inizialmente i truffatori utilizzavano messaggi di posta elettronica per adescare le loro vittime ma negli ultimi anni si stanno diffondendo casi di raggiri anche su portali di vendita come ebay, oppure sui social network come ad esempio facebook, e diversi sono gli approcci utilizzati per poter truffare principalmente persone inesperte e poco attente ai pericoli della rete.

Anni fa accadeva di ricevere una mail in cui uno sconosciuto si presentava dichiarando di essere un principe o un ricco abitante (di un paese prevalentemente africano), che doveva far uscire dal proprio paese una cospicua somma di denaro e, a tal fine, aveva bisogno di un prestanome in cambio di un’alta percentuale di questo bottino.

Molti purtroppo sono caduti nell’inganno inviando in anticipo somme che sarebbero servite teoricamente a pagare spese notarili ma che poi alla fine risultavano proprio il vero scopo della truffa e cioè il furto sia di denaro che di dati sensibili.

Ora la truffa si è spostata su altri canali e utilizza siti di vendita come ebay oppure facebook; vengono scelti prevalentemente venditori con poca esperienza oppure con pochi oggetti in vendita e sopratutto con oggetti tecnologici (computer, cellulari, fotocamere, lettori mp3 etc), il venditore viene contattato da un possibile acquirente interessato a comprare l’oggetto e disposto a pagare anche una somma maggiore, al patto di spedire l’oggetto direttamente ad un suo familiare risiedente all’estero…nella maggior parte dei casi in NIGERIA.

In base al pagamento richiesto dal venditore vengono utilizzate diverse varianti, se per esempio il pagamento è tramite paypal la vittima riceverà una mail contraffatta molto simile all’originale in cui viene avvisato che il pagamento è stato effettuato ma al momento risulta bloccato e potrà essere sbloccato solamente inserendo il codice di tracciatura della spedizione.

Detto ciò vi viene chiesto di inviare l’oggetto SENZA che il pagamento sia effettivamente arrivato.

ATTENZIONE! Nessun pagamento può essere bloccato e controllando bene l’indirizzo del mittente vedrete che non corrisponde all’indirizzo reale di paypal.

Se il malcapitato cade nella truffa e spedisce il pacco perderà l’oggetto perché il denaro non verrà MAI trasferito.

Questo è sostanzialmente il funzionamento della truffa, diffidate degli account esteri che vi chiedono di anticipare soldi oppure merce, MAI spedire senza avere già ricevuto il pagamento, MAI divulgare dati personali e diffidate di chi vi chiede di spedire merce in Nigeria o in altri paesi extra-europei.

Last edit:

 
 

139 Responses to “Truffa nigeriana, come riconoscerla e come evitarla”

  1. Davide

    Attenzione al numero +234 806 344 2224
    Truffa
    Chiede di spedire il pacco in Nigeria, ad IBADAN
    Scoperto perché FORNISCONO ZIO CODE DIVERSO da quello della cittá. Controllare bene zip code della città in cui si spedisce
    Capiscono come molta gente venga truffata

Rispondi a Davide Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi formattare meglio il testo con questi tag HTML

Pre Code Bold Italico Link Quote