truffa-easy-downloader-phishing-mail

In questi giorni sta circolando tramite web una nuova truffa informatica  messa in atto da una finta azienda di Francoforte che si presenta come Easy-download.info.

Easy download.info, sostanzialmente, inoltra tramite e-mail questa truffa con una richiesta di pagamento di 96,00€ per servizi di download di programmi gratuiti come Openoffice, Acrobat reader, Vlc, etc… (Scaricabili gratis dai siti ufficiali).

Easy download.info invia una mail sostenendo che il malcapitato abbia sottoscritto un contratto tramite registrazione sul loro sito  e inviano all’indirizzo mail un sollecito di pagamento con copia della relativa fattura contenente anche dati personali (reperiti sicuramente tramite web e spesso non veritieri).

ATTENZIONE: NON PAGATE NIENTE e NON RISPONDETE ai solleciti di Easy download.info, semplicemente ignorate il tutto.

Per sentirvi più sicuri potete fare una denuncia presso l’ufficio di polizia postale a voi più vicino e probabilmente vi sentirete dire le stesse identiche cose, cioè ignorate queste mail fasulle inviate da Easy download.info. Se rispondete i truffatori sapranno che l’indirizzo mail è reale e continueranno ad assillarvi con altre mail, se pagate è ancora peggio perchè perderete i vostri soldi.

Purtroppo come Easy download.info sul web ci sono un’infinità di questi tentativi di truffa, (vedi per esempio la truffa nigeriana), ricordate però che un contratto per essere ritenuto valido deve essere sottoscritto e firmato quindi, se non lo avete fatto, non esiste nessun contratto e potete continuare a dormire sonni tranquilli :).

Questo tipo di truffa è anche chiamata Phishing

Due link per approfondire meglio l’argomeno su Easy download.info:

un gruppo su facebook

ed il sito Unione Nazionale Consumatori

Last edit:

38 Responses to “Easy download è una truffa? Attenzione al Phishing via e-mail”

  1. Angelo

    purtroppo sono incappato anch’io sul sito incriminato senza sapere come purtroppo ho pagato 96 euro ma non intendo ripetere l’errore se ci sara da fare eventuali denunce saro con voi

  2. Enea Overclokk

    @Angelo
    Visita i link che ho messo nell’articolo, li trovi come fare per denunciare.

    @Maria
    Infatti mi sembra che le pagine siano cambiate, ad ogni modo che sia .info o .com consiglio di stare attenti e leggere bene tra le righe, ed eventualmente cambiare sito.

  3. Alex

    La cosa sicura e che non sono dei dilettanti, ho fatto qualche ricerca e ho trovato che la societa euro content ltd, che gestisce easy-download, fa parte di una vasta un’organizzazione che si dedica alle truffe su internet, si stima che in germania riesca a truffare 20.000 utenti all’anno, non riescono a fermarli perche viaggiano sempre sul filo della legalità. Ora sicuramente si sono spostati con i loro siti su altri paesi perche ormai i tedeschi si sono fatti furbi. Comunque sara dura farli chiudere il sito Easy-Download è registrato presso un provider in Arizona e chi gestisce il sito si nasconde dietro un servizio proxy di anonimato.
    Domain Name:EASY-DOWNLOAD.INFO
    Created On:08-Mar-2010 23:31:38 UTC
    Last Updated On:08-May-2010 20:34:51 UTC
    Expiration Date:08-Mar-2011 23:31:38 UTC
    Sponsoring Registrar:GoDaddy.com Inc. (R171-LRMS)
    Status:CLIENT DELETE PROHIBITED
    Status:CLIENT RENEW PROHIBITED
    Status:CLIENT TRANSFER PROHIBITED
    Status:CLIENT UPDATE PROHIBITED
    Registrant ID:CR43494499
    Registrant Name:Registration Private
    Registrant Organizationomains by Proxy, Inc.
    Registrant Street1:DomainsByProxy.com
    Registrant Street2:15111 N. Hayden Rd., Ste 160, PMB 353
    Registrant Street3:
    Registrant City:Scottsdale
    Registrant State/Province:Arizona
    L’unica cosa da fare e non pagare e denunciarli.
    Buona gionata a tutti.

  4. laura

    non pagate! chiunque ci sia cascato (come me) troverà utili informazioni sul gruppo nato su faceBook propio da coloro che sono stati pescati! cercate il gruppo NON PAGATE EASY DOWNLOAD su FB e vi troverete in buona compagnia

    laura

  5. cosimo

    Io non ho pagato, inizialmente non conoscendo il problema gli ho inoltrato una E-mail ma questi inperterriti e senza dare ascolto hanno richiesto di pagare adesso mi è arrivata anche una richiesta a casa, ma non ho pagato.Sarei grato di qualche altro suggerimento.

  6. giorgio

    anch’ io non ho pagato anzi ho interpellato antitrust la quale sta indagando per pratiche commerciali scorrette, vi consiglio di denunciare anche voi andate al sito http://www.agcm.it e telefonate al numero verde, loro vi daranno spiegazioni sul da farsi.

  7. cloud

    Anche io sono stato contattato qualche giorno fa. Ho fatto una ricerca nella mia casella e-mail (che non apro mai, più di mille mail non lette) ed ho trovato una mail di avvenuta registrazione che io non ho mai fatto! Ho guardato tutti i connotati che mi riguardavano ed erano tutti sbagliati (a parte nome e cognome che sono scritti nella mia mail. Non vorrei pagare, ma neanche trovarmi a fare cause legali infinite… Che dite che si finirà dai giudici?

  8. eskimo

    questo che dici e riporto tra virgolette è una smarronata giuridica: “ricordate però che un contratto per essere ritenuto valido deve essere sottoscritto e firmato quindi, se non lo avete fatto, non esiste nessun contratto e potete continuare a dormire sonni tranquilli”. Che si sia in presenza di un comportamento truffaldino non vè dubbio ma che gli odierni contratti a distanza (telematici) debbano essere provvisti di firma autografa in cartaceo o digitale, dimostra che non si è al corrente dell’evoluzione della normativa sui contratti a distanza.Il D. Lgs. n. 10/2002 intitolato “Attuazione della direttiva 1999/93/CE relativa ad un quadro comunitario per le firme elettroniche” ha riformato completamente il precedente sistema fondato su un solo tipo di firma, quella digitale, introducendo accanto ad essa anche la firma elettronica o “firma leggera”.
    Questo tipo di firma comporta una minore protezione del documento e dà una minore garanzia e un minore grado di sicurezza circa la provenienza e la genuinità del documento elettronico collegato. Dal punto di vista tecnico può trattarsi di un codice identificativo associato ad un documento informatico, come ad esempio un username o una password. La firma digitale, invece, fondata sul sistema di crittografia a chiave pubblica, dà maggiori garanzie sull’immodificabilità del documento e perciò sulla sua riferibilità al titolare della firma. La firma elettronica ha l’inconveniente che può essere riutilizzata dall’autore della stessa, ma anche da terzi non garantendo quindi con assoluta certezza la genuinità e la provenienza del contenuto del documento. Questo problema sembra essere risolto, invece, dalla firma digitale realizzata con sistemi di cifratura.
    Ad ogni buon conto questa modalità di stipula dei contratti a distanza – sistema noto come POINT & CLICK – se non garantisce in assoluto la provenienza dal titolare della e-mail del consenso al contratto, in caso di disconoscimento implica a carico di chi lo intende disconoscere la prova che il consenso, presunto in ragione della titolarità dello strumento comunicativo (e-mail), non è stato da lui fornito, ma da altri, lasciando al Giudice di maturare il proprio convincimento in un senso o nell’altro, in relazione alle caratteristiche del caso concreto.
    saluti.

  9. Enea Overclokk

    @Giorgio
    Grazie per aver scritto la tua esperienza

    @Cloud
    Hai seguito il link presenti nell’articolo?

    @Eskimo
    Grazie per la tua precisazione, effettivamente c’è della confusione fra tutte queste norme.

    Il mio consiglio rimane sempre quello, seguite i link che ho postato nell’articolo, li troverete maggiori informazioni sul da farsi.

  10. lorenzo

    Sto sempre attento a non attivare siti a pagamento, nonostante ciò mi è arriva la richiesta di pagamento di un abbonamento da easy download per l’installazione di Google Earth e Google Crome. Devo cambiare motori di ricerca?
    Lorenzo

  11. roberto ciocio

    non pagate mi e capitato anche a me e io ho cantatato telefonicamente la polizia postale e mi ha riferito di ignore il tutto,e solo una tentata truffa non possono fare niente di che

  12. igor

    salve sono incappato anch’io nella truffa easydownload e col piffero che pago sti gran truffatori NON PAGATE!!!!!!!!!!!!
    mi informero’ con l’antitrust o polizia e poi vedro’ cosa e’ meglio fare.
    sicuramente li denuncero’.

  13. Pietro

    Certo che…oltre ad arrivare i ladri in casa con le pistole…arrivano anche traite E-MAIL…CON MINACCE!!! HAI SOTTOSCRITTO!!! DEVI PAGARE !!! ormai siamo al colmo …certo!!! ci sono caduto anche io come voi …basta cliccare …essere un pò stanchi …leggere solo quello che vuoi leggere :-)GRATIS per esempio…e ignorare il resto scritto in piccolo…ma mi sbaglio o adesso hanno cambiato HOME PAGE ?!!!

    SALUTI A TUTTI Pietro 58

  14. SALVO

    Purtroppo sono stato vittima di un raggiro simile.
    Sono riusciti a carpirmi le credenziali di accesso all’internet banking e purtroppo mi hanno svuotato il conto corrente mediante un bonifico.
    Pur avendo gli estremi del beneficiario del bonifico non ho avuto alcuna risposta positiva.
    La cosa che più mi ha lasciato sconcertato è l’assistenza dell’istituto di credito a cui faccio capo:Banca del Piemonte.
    Ad oggi, dopo circa sei mesi dalla frode subita non ho ancora ricevuto un centesimo di euro di rimborso!!
    Dov’è la tutela nei confronti del consumatore??
    L’istituto di credito prestatore di servizi home banking non ha nessuna responsabilità??
    Scusate il mio sfogo!

  15. Mauro

    La stessa coma sta succedendo con il sito italia-programmi .net, migliaia di persone stanno ricevendo le fatture dell’importo di 96,00 + 8,50 per Commissioni di sollecito. Potrebbero anche essere le stesse persone di Easy download.info.
    Su http://www.truffeonline.net ci sono moltissime segnalazioni e consigli su cosa fare.

  16. DANIA

    SCUSATE ANCHE A ME SONO ARRIVATE MAIL E OGGI ANCHE UNA LETTERA…NON SO COSA HO SCARICATO , NON C’è SCRITTO DA NESSUNA PARTE E LA DATA DELL’MAIL DI CONFERMA è DI UN MESE DOPO QUELLA DI SOLLECITO PAGAMENTO. COME MI VEDO COMPORTARE??? HELP!!! AIUTATEMI HO SOLO 22 ANNI E NON SO COSA DEVO FARE.

  17. dino

    Attenzione!!! anche a me e’ arrivata la stessa e-mail con richiesta di pagamento di 96 Euro con tanto di fattura . Dal sito italia-programmi.net . Occhio ragazzi il web si sta infestando di delinquenti e ladri di ogni genere!

  18. alexia

    ciao ragazzi anche a me è arrivata la stessa email, un sollecito di pagamento per un abbonamento di 24 mesi con il costo di 96 euro l’anno. Dal sito italia-programmi.net. posso stare sicura se ignoro tutto? o devo esporre denuncia?

  19. GIANLUCA

    ragazzi anche io mi sono infognato con questi truffatori che mi hanno mandato l’ultimo sollecito a pagare la somma di 101,00 gli ho scritto che non avreio mai pagato e che inoltre sono dei truffatori ma mi chiedo come mai hanno tutta questa liberta’ di poter fare quello che vogliono ? inoltre come posso fare per togliermeli di dosso?

Rispondi a eskimo Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi formattare meglio il testo con questi tag HTML

Pre Code Bold Italico Link Quote