Accedi alla pagina di amministrazione del tuo phpMyAdmin e fai il login per accedere al pannello di amministrazione.

Immagine del pannello di controllo phpmyadmin

Dalla pagina principale del tuo phpmyadmin clicca sul database dell’ installazione del tuo WordPress.

seleziona il database della tua installazione di WordPress

La schermata successiva ti mostrerà tutte le tabelle contenute nel tuo database di WordPress.

lista tabelle mysql installazione WordPress

Ignorale e clicca in alto sul link Esporta in alto a destra.

esporta database

Guarda il box a sinistra in alto, nella sezione Esporta, qui ci sono tutte le tabelle del database che dovrebbero già essere selezionate, altrimenti puoi selezionarle cliccando sulla prima voce poi tenendo premuto il tasto "shift" o "maiusc" scrolli fino all’ultima voce e clicchi, dovrebbero selezionarsi tutte.

seleziona le tabelle mysql WordPress

In caso avessi installato altri CMS nello stesso database ricorda che solitamente le installazioni di WordPress hanno il prefisso wp_ o quello che hai scelto durante l’installazione (saggia scelta per la sicurezza ;-)), puoi trovarlo anche nel file wp-config.php, oppure puoi cliccare direttamente sul link sopra la lista "seleziona tutto"

Sempre nella sezione esporta assicurati che il bottone SQL sia selezionato.

formato sql attivo backup mysql WordPress

Ora vai nella sezione "Struttura" e, se non lo fosse, attiva "Aggiungi DROP TABLE“, "Aggiungi valore AUTO_INCREMENT" e "Usa i backquotes con i nomi delle tabelle e dei campi", le altre voci non sono indispensabili.

attiva drop table auto increment racchiudi in virgolette

Ora vai nella sezione dati, puoi lasciare i box non selezionati, ma assicurati che la casella di controllo vicino a "Dati" sia selezionata.

struttura e dati

Ora metti la spunta sulla casella "Salva con nome" e non modificare il campo "Nome file template", scegli "Nessuno" alla voce "Compressione" e clicca su "Esegui", si aprirà una finestra che ti chiederà dove salvare il backup, terminato il download seleziona anche la voce "compresso con zip" e scarica nuovamente il file, questo per avere varie copie del tuo database con vari tipi di compressione.

salva come

salva

In questo modo hai fatto solo una copia del tuo database WordPress e non dei file.

Fonte di questa guida: http://www.WordPress-it.it/wiki/Main/BackupDB

Last edit:

One Response to “Come fare il backup del database di WordPress con phpmyadmin”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi formattare meglio il testo con questi tag HTML

Pre Code Bold Italico Link Quote